LETTERA AL FUTURO GOVERNATORE SICILIA

di Santo Cortese

Dear futuro Presidente Regione Sicilia

Come Ella bene sa, nella nuova politica siciliana, si intravede un cambiamento di rotta che sicuramente risolverà i problemi socio-economici della Sicilia, e, su questo molti vogliono essere ottimisti e lo sono anche io.

I problemi che abbiamo davanti agli occhi, oggi, sono molteplici:

  • la disoccupazione, giovanile, dei neo laureati, dei forestali 78isti e di molte altre persone senza lavoro, il lavoro realizza l’uomo.
  • Le basse pensioni dei vecchi.
  • La viabilità scadente e piena di buche.
  • Il degrado delle zone archeologiche piene di erbe infestanti.
  • E mille altri problemi che affogano la Sicilia.

Ora, cambiando governo in Sicilia, con il nuovo Leader, siamo convinti che tutto cambierà, per evitare il collasso della civiltà siciliana, caro Presidente.

Questo cambiamento sarà positivo, sistematico e preventivo, anzi urgente.

Ormai il tifo politico è passato, i giochi sono stati fatti e resta il Governatore, una persona intelligente, dotta, corretta, leale, adatta al nostro sistema geo-politico.

Naturalmente per risolvere i problemi multi-generazionali, il nuovo Governatore non dovrà essere da solo, ma circondato dai suoi collaboratori, assessori, deputati, cosicché la nuova politica sarà al servizio di tutte le generazioni siciliane, e, di tutti i ceti sociali e lavorativi, di tutti i cittadini, perché ritorneremo ad essere cittadini governati bene e per il bene di essi tutti.

Non ci interessa essere di destra, di sinistra o di centro o altrui, conta essere con e per il nuovo futuro Governatore, che naturalmente dovrà saldare il patto con tutti gli elettori che lo voteranno, alle elezioni Regionali Sicilia 2017, i quali non possono essere ignorati, in previsione della futura politica nazionale. Quindi questa sarà una prova per un nuovo futuro nazionale 2018.

Ma si sa, le lezioni vanno e vengono, anche i politici vanno e vengono, e, le novità non finiscono mai, ma, la novità di quest’anno in Sicilia sarà l’avvento di una nuova politica mai vista, leale, sincera, e, per la Sicilia.

Credo, e, crediamo, assieme ai miei collaboratori, anzi ne siamo consapevoli convinti che il nuovo Leader governatore siciliano lotti per creare ex-novo una Regione Sicilia socialmente ed economicamente giusta, lavorativa, fiera di se stessa, grandiosa, piena di rielaborazioni migliorate e perfezionate di un lavoro che manca. Questo deve essere il mestiere del neo-Governatore: una lotta per la giustizia in tutti i settori.

La nostra visione del futuro, della nostra isola, sarà la soluzione di tutti i problemi che affliggono il mondo siciliano e i suoi cittadini.

Bisogna cancellare la disoccupazione, la Sicilia fa parte del mondo, e, si deve unire al resto del mondo industrializzato, e, garantire una sola, e, nuova politica.

Auguri al futuro Governatore, chiunque Egli sia, non so se mai leggerà questa lettera che da cittadino siciliano, e, italiano, mi sento di pubblicare. Domani il suo mondo, il nostro mondo siciliano sarà, con Ella, migliore, svuotato di tutti i problemi.

Dear futuro Presidente della Regione Sicilia, accetti i miei migliori auguri.

Santo Cortese

forestalisicilia.com

25 SETTEMBRE 2017