di Santo Cortese

Siamo stanchi della vecchia politica, la Sicilia è stanca, i forestali sono stanchi, i disoccupati sono stanchi, i precari sono stanchi, i lavoratori stagionali, soprattutto quelli di 78 giornate lavorative annue sono stanchi, tutti siamo indeboliti nelle forze psicologiche per mancanza di un lavoro, ora cerchiamo un nuovo futuro della nostra isola con Cancelleri.

Liberiamoci del passato diamo fiducia a Cancelleri.

Santo Cortese è fiducioso in Cancelleri.

Il team di forestalisicilia.com è fiducioso in Cancelleri.

Il team di Social Blog Forestali è fiducioso in Cancelleri.

Siamo scesi nelle piazze e molte persone con le quali abbiamo dialogato sono fiduciosi, e, alla domanda di chi scegliere il 5 Novembre per l’elezione del Presidente della Regione Sicilia, hanno risposto, decisamente, Cancelleri.

La crisi economica, sociale e un po’ morale ha fatto la decadenza politica dei vecchi schemi ideologici, privi di iniziativa a risolvere molti problemi in Sicilia: disoccupazione, precariato, stagionalità lavorativa dopo 30 anni di servizio nella stessa azienda, incendi dei boschi, poco turismo, e poca produttività lavorativa, siti archeologici allo degrado, strade piene di erbe infestanti, verde pubblico non coltivato.

Alla vecchia politica ora bisogna sostituire il sistema con una nuova politica vera, per il vero dei siciliani, e, sarà il Movimento 5 Stelle a prendere le nuove redini della Sicilia che verrà, per risolverne i problemi tutti, quindi io consiglio Cancelleri.

Lasciamoci dietro il rumore assordante della vecchia politica, e, affacciamoci ad un futuro tutto nuovo, animato di lavoro, animato di nuovi valori etici, animato di nuovi animatori politici sicuri al benessere di tutti i cittadini.

La Sicilia è culla di ogni arte bella, ora innalziamola a virtuosa e a buona politica.

Non parlo da lavoratore forestale.

Non parlo da vecchio o nuovo politologo.

Non parlo per essere di parte.

Non parlo per interessi personali.

Parlo da siciliano per i siciliani.

Parlo per difendere tutti i lavoratori occupati e inoccupati.

Parlo e scrivo perché sono pienamente convinto che l’unico Candidato che può salvare la nostra isola sia Canelleri al quale do la mia fiducia.

Diamogli fiducia.

Fiducia a Cancelleri.